Chirurgia vascolare

La Chirurgia Vascolare, che negli anni passati veniva chiamata Angiologia, è la branca della medicina che si occupa del sistema circolatorio, arterie e vene di tutto il corpo, e di tutti i disturbi e le patologie connesse.
In Studio la Chirurgia Vascolare è gestita dal dott. Giovanni Maugeri, chirurgo vascolare che opera presso l’ASST NordMilano e, in ambito chirurgico libero-professionale, presso la Clinica Columbus e l’Istituto Medico Quadronno di Milano. Per 9 anni ha diretto l’U.O.S. di Chirurgia Vascolare dell’Ospedale Bassini di Cinisello Balsamo. Oltre ad una trentennale esperienza di chirurgia vascolare maggiore e flebologica, il dottor Maugeri ha al suo attivo la creazione nel 1995, del Centro di Vulnologia (che inizialmente si chiamava Ambulatorio delle ulcere vascolari degli arti inferiori) dell’Osp. Bassini di Cinisello Balsamo.

In studio esegue:

  • visite specialistiche di chirurgia vascolare (o angiologiche)
  • visite flebologiche (la flebologia si occupa in particolare delle vene degli arti inferiori)
  • visite vulnologiche (la vulnologia, da vulnus=ferita, è la branca della chirurgia che tratta le ferite con guarigione lenta e difficile e le lesioni/ulcere degli arti inferiori), con eventuali trattamenti chirurgici ambulatoriale delle lesioni e/o bendaggi elastocompressivi
  • esami ecoColorDoppler di tutti i distretti del corpo, compresi esami ecoColorDoppler penieni basali per il trattamento della disfunzione erettile e esami ecoColorDoppler scrotali per i disturbi testicolari o riproduttivi.

Nell’ambito dei trattamenti di competenza della chirurgia vascolare/flebologia rientrano i disturbi “estetici” degli arti inferiori, comunemente definiti “cellulite” (che in termini medici prende il nome di PEFS, Pannicolopatia EdematoFibroSclerotica) : in Studio si eseguono trattamenti mirati con mesoterapia classica, fitoterapica, omeopatica o, secondo le esigenze delle Pazienti, con metodiche miste personalizzate.

Per quanto riguarda il trattamento dei “capillari” e delle piccole vene varicose degli arti inferiori, inestismo/patologia che colpisce oltre il 40% della popolazione, si eseguono trattamenti scleroterapici, di microscleroterapy con ingrandimento ottico, e trattamenti con “scleromousse” con metodo Tessari (dal nome del suo inventore).